Quali sono le priorità per il prossimo Governo?

Le risposte al nostro sondaggio, che non aveva pretese di scientificità, confermano le priorità che avevamo indicato nelle nostre richieste ai partiti. Le opzioni previste non erano sicuramente esaustive e rappresentano tutte questioni di grande importanza.

La possibilità di esprimere più risposte non permette di costruire una vera classifica, ma va segnalato il primo posto per il lavoro e i giovani (66,7%) a cui si affianca la revisione della riforma pensionistica (58,5%), che è un altro strumento per dare lavoro ai giovani.

Un altro dato interessante è che i due più diffusi luoghi comuni della propaganda conservatrice, non hanno trovato particolari consensi (la giustizia (21,8%), la sicurezza(16,2%). Si tratta comunque di temi da affrontare, ma vengono sicuramente dopo quelli del lavoro e dell'istruzione e ricerca.

Un altro dato da segnalare, a conferma che le accuse di corporativismo ai lavoratori della conoscenza sono infondate, è che il rinnovo del Contratto di lavoro (fermo da oltre 4 anni), riceve un consenso significativo (47,9%), ma comunque inferiore ai primi temi indicati ed anche ad altri.