Premiazioni Olimpiadi nazionali Asso della Grammatica

Si è conclusa a Catania, presso la cittadella universitaria, nella giornata di lunedì 14 maggio 2012, la seconda edizione delle Olimpiadi nazionali di Grammatica italiana Chi è l'Asso?

A questa seconda edizione hanno preso parte 87 scuole con 435 alunni e 174 docenti (lo scorso anno sono stati rispettivamente 75, 375 e 44), provenienti da 16 regioni italiane (15 l'anno scorso): Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia.

I dati sottolineano il consolidarsi dell'esperienza e la crescita dell'interesse di scuole e alunni verso l'iniziativa che alla fine di fatto premia le eccellenze, ma che lungo tutto il suo percorso coinvolge tutti gli alunni, anche i meno motivati, in una sfida a imparare in dimensione ludica e competitiva argomenti ostici come le regole della nostra lingua. Il gioco da tavolo Chi è l'Asso?, su cui si innestano le Olimpiadi di Grammatica, si conferma uno strumento didattico formidabile per creare motivazione all'apprendimento e far interiorizzare la voglia del confronto fra pari e il lavoro di squadra come strategia vincente. Una iniziativa, dunque, di grande valore pedagogico e didattico, diversa rispetto ad altre simili, fondate però sul lavoro individuale e sulla esclusiva cura dell'eccellenza. Durante questa iniziativa la scuola è chiamata a lavorare su tutta la classe e solo alla fine scegliere i migliori che rappresenteranno l'istituto all'esterno nelle altre fasi competitive (provinciale, regionale, nazionale).

L'evento è stato patrocinato, anche quest'anno, dalla Regione siciliana che ha ospitato la manifestazione nei locali dell'Ersu di Catania e dall'Università etnea, cattedra di Grammatica italiana che ha continuato a fornire il suo prezioso contributo all'interno del comitato scientifico, presieduto dal dirigente scolastico prof. Agatino Maglia.

Anche per la seconda edizione abbiamo avuto due sezioni la Junior, formata da ragazzi di scuola media e di istituti comprensivi e la Senior, formata da ragazzi di biennio di scuola superiore (licei, tecnici e professionali).

Alla fine della manifestazione la Formac ha premiato tutti i partecipanti con medaglie ricordo, le scuole di provenienza con targhe ricordo e le squadre vincenti con coppe, targhe, medaglie e omaggi ai protagonisti. I vincitori della seconda edizione sono:

Catania, cittadella universitaria, sezione junior 23 aprile 2012

1° posto, Abruzzo, scuola media "F. A. Grue", Castelli (Teramo).
Docenti: Cervellini Antonietta, Meduri Emanuela.
Alunni: Celli Anna, Di Francesco Mayla, Luciotti Lorenza, Pardi Federica.

2° posto Veneto, Istituto comprensivo "M. Polo" Tombolo (Padova).
Docenti: Galazzi Cinzia, Randone Maria.
Alunni: Donà Margherita, Mazzonetto Alice, Megna Enrico, Preda Bodgnan, Zampieri Marta.

3° posto, Campania, scuola media "V. Rocco" Sant'Arpino (Caserta).
Docenti: Bencivegna Lella, Perrella Concetta.
Alunni: Capasso Rosaria, D'Ambra Gianluigi, Lettiero Rosa, Marroccella Federica, Pezzella Antonio.

Catania, cittadella universitaria, sezione senior 14 maggio 2012

1° posto: Campania, liceo classico "Vittorio Emanuele II", Napoli.
Docente: Salvatore Lina.
Alunni: Baldascino Giulia, Delle Donne Carlo, Di Napoli Linda, Iannone Andrea, Pizzo Carmine.

2° posto: Abruzzo, Liceo scientifico e istituto tecnico "T. Patini e G Liberatore", Castel di Sangro (L'Aquila).
Docente: Sarnecchia Elisa
Alunni: D'Eramo Livia, Di Franco Martina, La Selva Giulia, Mugnolo Marianna, Rossi Antonietta.

3 posto: Sardegna, Liceo scientifico "M. IV D'Arborea", Oristano.
Docenti: Mura Daniela, Pischedda Luisa
Alunni: Agus Valeria, Lutzu Nicola, Marras Gloria, Piras Eleonora, Prinzis Valeria.

Per saperne di più