La FLC CGIL e i giovani

Una disoccupazione giovanile che sfiora il 40%, un precariato talmente diffuso e consolidato da offuscare il futuro di più di una generazione, un lavoro che quando c'è spesso è barattato con i diritti, una formazione finalizzata più alla selezione che alla promozione... Sono dati allarmanti che, purtroppo, accompagnano la vita di troppi giovani e sono dati che la CGIL non intende ignorare.

Il seminario “Adesso e domani: percorsi, emozioni e diritti di una generazione. I giovani e il sindacato”, con le sue idee e le sue proposte, è diventato un percorso multimediale grazie alla collaborazione di Rassegna.it e di Edit. Coop. che lo ha prodotto.

L'impegno, preso a novembre, di non lasciare sulla strada delle buone intenzioni quanto emerso in due giorni di discussione e in settimane di lavoro preparatorio e di ascolto di testimonianze di vita è stato rispettato. Non ancora completamente. Ma sono stati messi a punto gli strumenti per far conoscere non solo uno spaccato di vita giovanile, ma anche le strategie che il sindacato intende percorrere. Il banco di prova sarà il prossimo congresso.

Dopo la pubblicazione dei materiali del seminario sul n. 2 della rivista “Articolo 33”, adesso quei materiali è possibile fruirli sul web, rilanciarli e riproporli.

È una scelta di coraggio e di trasparenza di un sindacato, la FLC CGIL, che rende pubbliche anche le critiche ricevute e pubblicamente mette in discussione se stesso, come dal percorso multimediale emerge chiaramente.

Inizia il percorso multimediale