Il concerto del 20 febbraio

Un'assemblea di candidati RSU che fa la differenza, come recita lo slogan dell'iniziativa.
Il 20 febbraio 2012, la prestigiosa sala Sinopoli del Parco della Musica di Roma ha accolto circa 1000 delegate e delegati della FLC CGIL, con il segretario generale della CGIL e l'Orchestra Nazionale dei Conservatori diretta dal Maestro Fabio Mastrangelo.
Il concerto è stato aperto dall'Inno di Mameli e dall'Inno dei lavoratori.

Il primo video che proponiamo riguarda l'esecuzione del Canto degli italiani, un canto risorgimentale il cui testo, scritto da Goffredo Mameli, fu messo in musica nel 1847 da Michele Novaro ed è oggi l'inno nazionale italiano. Il brano ebbe una tale diffusione e popolarità che Giuseppe Verdi, nel comporre nel 1862 l'Inno delle nazioni, lo utilizzò per rappresentare l'Italia al posto della Marcia reale, anticipando così quella che sarebbe stata la scelta dell'Italia repubblicana. La versione eseguita il 20 febbraio è opera del compositore Vito Andrea Morra ed è un adattamento di quella presentata in occasione dell'inaugurazione del Teatro Petruzzelli di Bari. Anche allora il lavoro del Maestro Morra fu diretto da Fabio Mastrangelo. Guarda il video>

Il secondo video, invece, è la prima esecuzione assoluta della versione per orchestra dell'Inno dei lavoratori realizzata per l'occasione dal Maestro Paolo Messa. L'inno dei lavoratori è stato composto nel 1886 da Amintore Galli (1845-1919) su testo di Filippo Turati (1857-1932) uno dei fondatori, nel 1892, del Partito Socialista Italiano. Paolo Messa, compositore e docente di viola presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari, è candidato RSU nella lista della FLC CGIL di quella istituzione. Guarda il video >

Nei prossimi giorni proseguiremo con la pubblicazione dei video dell'intero concerto. Buon ascolto e buona visione.