ANVUR, ma quanto ci costi?!

02/10 - Fabrizio - 15 mi piace
Quando fu costituita l’ANVUR si pensava in molti che finalmente si sarebbe avviato anche in Italia quel processo valutativo in grado di qualificare il nostro sistema universitario, di evidenziarne pregi e difetti nella direzione di una armonizzazione alle altre istituzioni europee. Un'agenzia che doveva essere indipendente dal potere politico e fuori dai giochi accademici.
Per ora questo processo sembra essere costato 300 milioni ed aver partorito criteri non trasparenti, non oggettivi e, pare, condivisi solo dai suoi componenti!
Ho letto che in molti ormai chiedono le dimissioni dei componenti dell’ANVUR per manifesta incapacità a gestire questo importantissimo processo. Le critiche arrivano anche da chi ha avuto una parte non secondaria nell’avviare a questo modo il processo valutativo, ma purtroppo in questo Paese le facce di bronzo non mancano. In ogni caso questo dovrebbe far pensare ai componenti dell’Agenzia che forse sarebbe meglio lasciare spontaneamente prima di essere sfiduciati dall’intera comunità accademica.
Partecipa

Contribuisci con le tue idee
alla discussione sui temi proposti
da Ricostruiamo l'Italia

Pubblica

Registrati
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube